Passalapenna.it   Condividi su Facebook  Seguici via email  Entra Entra
leggi le citazioni precedenti
Ascolta, Paula, ti voglio raccontare una storia, così quando ti sveglierai non ti sentirai tanto sperduta. (I. Allende)
leggi le citazioni successive
Home | Notizie

Ultime novità 

RACCONTO | 12-04-2011  
LA FIGLIA DEL COCCIUTO
 E' stato pubblicato un nuovo racconto senza testimone dal titolo "La figlia del cocciuto". Il dott. Prosperoni torna a raccontarci delle sue prime esperienze come ginecologo e a coinvolgerci nella descrizione di quelle situazioni "estreme" con la naturalezza, la spontaneità e la simpatia che abbiamo imparato a conoscere.
Grazie ancora.


SCADENZA | 08-04-2011  
PROPOSTA DI CAPITOLO SUCCESSIVO
 E' arrivata una proposta di capitolo successivo per il racconto I custodi delle risposte.
C'è tempo fino al 15 aprile per inviare proposte alternative, poi il Custode della Penna deciderà a chi passare il testimone della steffetta di scrittura.


SEGNALAZIONE | 19-03-2011  
IO SCRITTORE - EDIZIONE 2011
 Passalapenna.it segnala una bella iniziativa per giovani scrittori.
Sono aperte le iscrizioni alla seconda edizione del torneo letterario IoScrittore. L’unico che ti garantisce una risposta alla domanda "Che tipo di scrittore sei?" mettendoti a disposizione giudizi di persone che, accomunate da una grande passione per la scrittura, non hanno altro obbligo se non dire sinceramente quel che pensano. L’unico che ti fa leggere anche i loro manoscritti, che ti dà la possibilità di capire i tuoi stessi errori in maniera diretta ed efficace, sollecitandoti al tempo stesso come scrittore e come lettore. L’unico promosso da case editrici vere, libere e indipendenti, quelle che ogni giorno combattono per lo spazio in libreria e che ogni anno mandano in classifica esordienti assoluti.
Per maggiori informazioni visitate il sito Il Libraio.it.


SEGNALAZIONE | 26-02-2011  
UNA METAFORA PER LA RICERCA
 Lunedì 28 febbraio, alle ore 12, a Milano in IFOM - Istituto FIRC di Oncologia Molecolare – si terrà la premiazione del concorso “Una Metafora per la Ricerca”. Sarà un momento molto speciale, grazie anche alla presenza di alcuni giurati d’eccezione: infatti, a premiare i vincitori saranno il regista Ferzan Ozpetek e l’attore e scrittore Giorgio Faletti.

L’evento del 28 febbraio conclude un progetto partito lo scorso novembre con il concorso lanciato in occasione degli Incontri con la Ricerca e si inserisce nell’attualità attraverso una lezione che vede a confronto il mondo della scienza e quello delle attività più creative, come la regia cinematografica e la scrittura: infatti, al termine della premiazione, i giurati daranno vita a un dibattito sul tema “Come nasce un’idea?”, raccontando il proprio percorso dall’intuizione alla creazione di un progetto.

Gli studenti che hanno partecipato al concorso sono stati invitati a esprimere con una metafora cosa rappresentasse per loro la ricerca sul cancro, misurandosi in base alle proprie attitudini personali, attraverso la fotografia, il disegno e la scrittura.

I vincitori sono tre, uno per ogni categoria: per la fotografia Lorenzo Nigro del Liceo Scientifico Alfonso Gatto (Agropoli - SA), per il disegno Sonia Tallarico del Liceo Scientifico Filolao di Crotone e per la scrittura Ramin Briguglio del Liceo Classico Impallomeni di Milazzo (ME).

L'evento potrà essere seguito da tutti, in diretta in streaming, dal sito www.scuola.airc.it.


EVENTO | 17-02-2011  
150 ANNI DELL'UNITA' D'ITALIA
 Anche Passalapenna si unisce alla festa per i 150 anni dell'Unità d'Italia.

[...] il mare la ricinge quasi d'abbraccio amoroso ovunque l'Alpi non la ricingono: quel mare che i padri dei padri chiamarono Mare Nostro. E come gemme cadute dal suo diadema stanno disseminate intorno ad essa in quel mare Corsica, Sardegna, Sicilia, ed altre minori isole dove natura di suolo e ossatura di monti e lingua e palpito d'anime parlan d'Italia. (Giuseppe Mazzini).

Ben di senso è privo | Chi ti conosce, Italia, e non t'adora. (Vincenzo Monti).

Ahi serva Italia, di dolore ostello, | nave sanza nocchiere in gran tempesta, | non donna di province, ma bordello! (Dante Alighieri) .

E quest'Italia, un'Italia che c'è anche se viene zittita o irrisa o insultata, guai a chi me la tocca. Guai a chi me la ruba, guai a chi me la invade. (Oriana Fallaci)


RACCONTO | 03-01-2011  
IL NATALE SECONDO GIOVANNI
 E' stato pubblicato un nuovo racconto senza testimone dal titolo "Il Natale secondo Giovanni". Il dott. Prosperoni ci regala un nuovo spaccato di vita in ospedale: come il Natale viene vissuto dalla parte dei malati e da quella dei medici.
Grazie per questa nuova testimonianza.


Pagina precedente 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15 Pagina successiva




© 2008 Passalapenna! - A cura di Emilio Domenicucci Contatti | Webmaster