Passalapenna.it   Condividi su Facebook  Seguici via email  Entra Entra
leggi le citazioni precedenti
Una casa senza libri è come un corpo senza anima. (Proverbio yiddish)
leggi le citazioni successive
Home | Notizie

Ultime novità 

RACCONTO | 06-07-2011  
L'INCANTESIMO DELLA MONNEZZA
 
Pubblichiamo con gioia questa "storia rimata per bambini e non" che ti1977 ci ha fatto arrivare direttamente da Napoli.
L’incantesimo della monnezza (favola napoletana che ti accarezza) [come una dolce brezza] è una piccola filastrocca che invita a riflettere sul problema dello smaltimento della spazzatura in una bellissima città come Napoli. Vi invito a godervi il dialogo tra Carmine, il sacchetto della monnezza e il topo, testimone dello strano evento.
Grazie Tiziana.
Illustrazione di Claudia Domenicucci


RACCONTO | 05-07-2011  
LA MIA VITA
 "Mia moglie. Continuo a chiamarla così mentre sarebbe corretto metterci davanti una ex. La mia ex moglie. E' un suono nuovo. Eppure in questi otto anni non ho mai pensato a lei con il suo nome di battesimo. Quasi questo fosse superfluo rispetto al suo ruolo. Vengo con mia moglie. Porto mia moglie a teatro. Ci pensa mia moglie alla cena. In qualche modo ho delegato più al rapporto di parentela che alla persona. Strano che ci faccia caso adesso."
Poche righe per descrivere una relazione e far intuire il motivo della sua fine.
Un linguaggio diretto e scarno, che mostra come due persone possano guardare nella stessa direzione e vedere due orizzonti differenti.
Grazie a Silvana Petrella per aver scelto di condividere con noi questo testo molto bello.


RACCONTO | 02-07-2011  
ALLORA, DICEVAMO
 Un ragazzo innamorato ricorda il momento in cui è scattata la scintilla del suo amore confidandosi con una bottiglia di whisky. Sta cercando il coraggio per chiamarla, per comporre quelle "dieci cifre seza un ordine che potrebbero cambiargli la vita". Nel racconto "Allora, dicevamo" i pensieri che attraversano la sua mente fino a che riconosce la voce dall'altra parte della cornetta.
Un nuovo racconto senza testimone ed un'altra bella prova per CristinaB.


RACCONTO | 23-06-2011  
DIARIO DI BORDO (SENZA NAVE)
 Le scuole sono finite e non è ancora il tempo degli esami di maturità.
L'estate è arrivata col suo caldo soffocante e l'equazione estate = innamoramento forzato sembra non convincere la ragazza che riempie la prima pagina del suo diario.
In sottofondo passa il ritornello dei Negrita "C'è che ormai che ho imparato a sognare non smetterò" e una riga dopo l'altra, sul diario finiscono tutte le sue considerazioni sull'amore.
Grazie a Cristina per la prima pagina del diario, a tutti gli altri l'invito a riempire le pagine successive.


RACCONTO | 21-06-2011  
GRAZIE DI CUORE, O MEGLIO, DI ANIMA
 E' stato pubblicato un nuovo racconto senza testimone dal titolo "Grazie di cuore, o meglio, di anima". Un incontro tra un'anima fragile ed uno sconosciuto. Il Destino le si presenta e lei non lo riconosce, le lascia una speranza e tanto basta per farla rialzare e ricominciare a vivere.
E' il primo racconto che ci ha inviato Cristina Baldari e siamo stati felici di pubblicarlo. A voi i commenti sul suo stile e sul racconto.
Grazie Cristina per la collaborazione.


RACCONTO | 28-04-2011  
L'ARGINE DEI PENSIERI
 E' stato pubblicato un nuovo capitolo del racconto "I Custodi delle risposte".
Ecco il motivo per cui Custode della Penna ha scelto questo seguito della storia:
"Si vanno delineando le psicologie dei personaggi... diventa interessante l'intreccio emotivo tra interrogativi della protagonista e questi ricordi - anche misteriosi - degli anziani..."


Pagina precedente 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15 Pagina successiva




© 2008 Passalapenna! - A cura di Emilio Domenicucci Contatti | Webmaster