Passalapenna.it   Condividi su Facebook  Seguici via email  Entra Entra
leggi le citazioni precedenti
Una notte d'amore è un libro letto in meno (Honorè de Balzac)
leggi le citazioni successive

Visualizza abstract Utili e introvabili


In alto mare   Capitolo Precedente sfoglia 
Cap. 3 scritto da madele il 06-07-2009 Stampa il capitolo Scrivi un commento Leggi i commenti 

Cavolo ...cavolo...cavolo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Non ci posso credere: sono 4 anni che abbiamo in casa "Abbatto" e non me ne sono mai accorto! Ma quando lo usa? Di notte? Quando esco? Mentre faccio la doccia? E' vero che non sono troppo attento alle cose di cucina: ormai mi sono assuefatto all'idea di non sapere a cosa servano gli attrezzi che abbiamo, ma dopo 4 anni ......cosa fare...cosa fare...cosa fare...pensa pensa...pensa pensa...

"Caro? Sei tu???"

Mia moglie appare d'improvviso in cucina. Avvolta in un accappatoio a pois e con uno strano turbante sulla testa (...sembra un asciugamano normale, ma lei sostiene che quel coso abbia delle proprietà super assorbenti e che così si asciugano prima i capelli...potrebbe usare il phon, come tutti, dico io!)

"Che fai arrampicato lassù?"

Non mi ero reso conto di essere ancora in piedi sullo sgabello e con la bocca spalancata.

"Oh niente..."

"Cos'è quel pacco?????" stavi nascondendo il mio regalo per l'anniversario??? Yuppi yuppi...cos'è? dai che sono curiosa...fammelo vedere!!!".

"eh...ufff...non si riesce mai a farti una sorpresa". Torna in bagno! Lo sai che i regali si aprono dopo cena...non fare la bambina"

"eddài...lo posso toccare? Posso sentire che rumore fa se lo scuoto?"

"No no e poi no! Piuttosto...i bambini stanno bene?"

"Sì, a casa da tua madre, come promesso"

"E che si mangia di buono? Sento un odorino..."

"Torta di rose e lasagne con tamarindo, malagueta e jalapeno"

"?!?boh... Che saranno? Spezie orientali?.... E addio alle fantastiche lasagne con il pesto..."

"Che hai detto? Non ho sentito..."

"Dicevo che saranno certo speciali...molto meglio delle solite lasagne con il pesto"

"oh...già... non volevo stancarti cucinando sempre le stesse cose. Ho fatto un ricetta nuova...un po'...ahem...afrodisiaca!"

"Oh...bene..." dico poco convinto...

L'ultima cena definita come afrodisiaca era a base di baccalà, cumino e yogurt...'na roba da non crederci... Da stroncare il desiderio persino al più grande pornodivo di America...

Scendo dallo sgabello con il pacco in mano.

"Come sono curiosa!!!!"

"Via via...vatti a vestire ed asciugare i capelli che ti prende un malanno. Io devo uscire un attimo...per completare...la sorpresa! Ed il pacco me lo porto, così non hai tentazioni e sono sicuro che non lo tocchi!"

"Va bene...anche io devo fare ancora qualche cosina prima di cena". Mangiamo per le nove?

"ok, ok......!"

Esco dalla porta di casa. Ed ora? Devo tornare al negozio per cambiare il regalo...

Potrei anche dirle che ho pensato di rinnovarle il suo vecchio ed ormai superato "Abbatto 2005". A lei, in fondo, piace l'idea di avere sempre l'ultima versione più aggiornata delle cose...Sì, ma potrebbe anche arrabbiarsi e pensare che gliel'ho comprato perché non mi sono mai accorto che ne avevamo uno. Il che, per essere sincero, avrebbe anche un fondo di verità. Già me l'immagino la scena... "Ecco... non sei mai attento alle cose di casa!...e' perché non hai mai preparato neppure un brodino per i tuoi figli...Non ti sei mai preoccupato della loro salute e dei germi che contaminano il cibo... Non sai neppure come si fa un budino...Tu non mi osservi mentre lavoro per voi...ma dove abiti?....ecc ecc ecc".

No, non posso rischiare di mandare a monte questa serata. Abbiamo avuto un po' di problemi di coppia in passato... e la sera dell'anniversario deve essere perfetta...Lei ci tiene così tanto. Io me ne sarei uscito volentieri con gli amici. ‘Sta roba sdolcinata e romantica non è decisamente per me. Va beh. Correrò al negozio e vedrò di trovare un'altra cosa...che stress... E non posso neppure farle un profumo: devo comprare una cosa che stia in pacco identico a questo...altrimenti se ne accorge. Speriamo di trovare ancora aperto: ho veramente poco tempo.

*********

...Per fortuna che se n'è andato! Non è mai arrivato così presto a casa. Sarà emozionato all'idea di una serata tutta per noi.

Io devo ancora impacchettare i suoi regali...Eh già: alla fine gli ho comprato due cose: una un po' più tradizionale e l'altra ...tecnologicissima.

Dunque. Per prima cosa, ho preso un mobiletto porta cd e dvd... Ci sono tutte piccole antine attrezzate e girevoli. Un mobile geniale! In meno di 30 centimetri di spazio, decine e decine di film e musica a volontà! Gli piacerà di sicuro...quando abbiamo fatto i lavori di casa sono riuscita ad avere il suo consenso per aprire una doppia porta nella camera dei ragazzi prospettandogli la costruzione di una specie di armadio-libreria sui cardini che da un lato è libreria, scarpiera e porta cd e dall'altro lato ha un tavolo estraibile. Altrimenti, nella sua ottica, addirittura due aperture in un'unica stanza erano inconcepibili...Ha acconsentito solo nella prospettiva di avere spazio per la sua musica...Io però ho impiegato una settimana a progettarla (anche considerando che sono una vera schiappa in disegno)...ed il falegname un sacco di tempo per costruirla. Diceva che non riusciva a credere che ogni lato potesse avere uno spazio attrezzato per qualcosa. E che appena credeva di aver finito si accorgeva dal disegno che mancava una funzione. Quando ce l'ha consegnata ha detto che non voleva più saperne di noi, perché eravamo un coppia stressante e che la vetrina con il doppio fondo segreto per riporre le prolunghe di legno del tavolo che gli avevo chiesto e la porta magica (sì, sì, ha detto proprio magica...) gli erano costati 6 mesi di lavoro.

Va beh... comunque...questo mobiletto è proprio l'ideale per il maritozzo: glielo farò trovare in mezzo alla sala con una bella coccarda rossa sopra. Ne sarà felice.

E poi... Ho trovato dei fantastici occhiali spia! Sembrano dei normalissimi occhiali ma hanno una micro fotocamera incorporata, per realizzare video e foto della durata di ben 3 ore!

Ci sono anche il lettore mp3 e la radio.

E tutto in un normalissimo paio di occhiali. Le funzioni sono così piccole e ben nascoste che se non sai che ci sono neppure te ne accorgi...

Sì...sono proprio dei normalissimi occhiali...

...identici ad un paio di normalissimi occhiali...

...normalissimi occhiali...............

Ma...mi è venuta un'idea!!!

Non gli dirò che c'è la microcamera incorporata! E lui non se ne accorgerà di certo.

Gli farò UNA VERA SORPRESA!!!!

Gli farò credere di avergli fatto un regalo banale (il che lo sorprenderà di certo) e poi gli azionerò di nascosto la telecamera appena li indossa...Così, quando torna a casa gli farò rivedere la ripresa delle sue ultime 3 ore. Sarà molto divertente. E non potrà non apprezzare che i sui normalissimi occhiali abbiamo queste grandi potenzialità!!!

Che idea fantastica...

Va beh. Intanto devo aprire il pacco del mobiletto. Voglio farglielo trovare già in sala con una bella coccarda rossa sopra .

Ecco qua...taglierino... strappo lo scotch dello scatolone e...voilà!

Ma...che succede...

no...

no......

no...............

le viti...i bulloni...i gancetti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Che sfacelo! Non credevo che fosse smontato a pezzi...

Devo aver tagliato inavvertitamente la bustina con le viti Accidenti! E' esplosa come un palloncino ed ora ho tutti i pezzetti sparsi nella sala e sotto i mobili!

E queste antine impacchettate. Ma... quante saranno? 30? 40? 50? Sono tantissime!!! Mannaggia... Impossibile da montare... Ci vorrà una giornata.

E poi...tutte ‘ste viti piccole piccole ed a misura sparse per casa... Che guaio!

E istruzioni in tedesco...

E non ho neanche una foto del mobiletto da fargli vedere.

E non gli posso regalare uno scatolone con un mobile a pezzi. Addio sorpresa, e poi non capirebbe quanto vale e quanto è bello...

E non riesco neppure a recuperare tutte le viti sparse sul pavimento e sotto i mobili...

E comunque non faccio di certo in tempo a montarlo.

E lui non lo monterà mai. Resterà un millennio nello scatolone sotto il divano finchè non troverò un suo annuncio su e-bay... D'altra parte, non sarebbe la prima volta che cerca di vendersi qualcosa che abbiamo in casa. Poi quando noto la sparizione mi racconta che non ne sa proprio niente. Ogni tanto spio di nascosto il suo account...Dopo che si è venduto il giradischi retrò che gli avevo regalato per il compleanno e la mia collezione di porta bicchieri colorati da pic nic non mi fido più di lui...Quando gli ho domandato che fine avessero fatto mi ha risposto: " e che ne so? Si vede che erano così belli e rari che qualcuno se li sarà rubati. Non è da tutti collezionare sottobicchieri cinesi da pic nic..."... Dall'aria sghignazzante ho capito che c'era qualcosa di strano...e poi ho fatto la triste scoperta. Che razza di malfattore...

Va beh...acqua passata, ma... ma ora, come faccio?................

 
  1  2  3  



Creative Commons License
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.


Scrivi il prossimo capitolo
Se ti è piaciuta questa storia, clicca su "Scrivi il prossimo capitolo" ed invia il seguito del racconto al Custode della Penna. La tua proposta potrebbe essere scelta e potresti essere tu a "Ricevere la penna" di questo racconto.

Al momento non sono ancora presenti proposte di Capitolo Successivo.



© 2008 Passalapenna! - A cura di Emilio Domenicucci Contatti | Webmaster