Passalapenna.it   Condividi su Facebook  Seguici via email  Entra Entra
leggi le citazioni precedenti
Le perle sono come le favole dei poeti: un malanno trasformato in bellezza. (Karen Blixen)
leggi le citazioni successive
Home | Le nostre Recensioni

Consigli di Lettura

 
Autore: Titolo: 
 

RecensioneScritto da Edom70 il 17-09-2013
 Un segreto non è per sempreAlessia Gazzolavoto in stellevoto in stellevoto in stellevoto in stellevoto in stelle

 Questo secondo romanzo di Alessia Gazzola è ancora più bello del primo, L'allieva.
Alice Allevi è la casinista, simpatica e impulsiva, che abbiamo già imparato ad apprezzare ed i personaggi conosciuti nel primo libro ritornano, e si arricchiscono di nuove sfaccettature.
La sorpresa è Claudio Conforti, il capo vanitoso e arrogante che Alessia Gazzola riesce, in un certo senso, a "riabilitare" agli occhi del lettore. ... leggi il seguito

RecensioneScritto da Ollecram il 30-05-2013
 Nel segno di SemudasùlMarcello Parsivoto in stellevoto in stellevoto in stellevoto in stellevoto in stelle

 Un antico manoscritto trafugato per semplice curiosità, ma rivelatosi fonte di una sconcertante dottrina; un medaglione portafortuna che, dopo aver assolto al suo compito, è rintracciato casualmente durante una campagna di scavi… Sono questi gli elementi fondamentali della narrazione proiettata su due diversi piani temporali. Essi s’intrecciano a vario titolo con le vite dei due personaggi principali, coinvolgendoli in una serie di vicende, che ruotano intorno alla loro vita sentimentale e professionale. ... leggi il seguito

RecensioneScritto da Edom70 il 03-02-2013
 Mal di pancia calabroneBruno Tognolinivoto in stellevoto in stellevoto in stellevoto in stelle

 Questo libricino di filastrocche per bambini è molto bello. Suggerisce rime da recitare per far passare il mal di pancia, per tenere su i calzini che calano, per cacciare le zanzare, per allontanare i brutti sogni e per alleviare tanti altri piccoli fastidi che si presentano nella vita quotidiana. L'effetto probabilmente non sarà immediato, ma il sorriso del bambino alla recita della formula magica è segno che il primo giovamento è già in atto. Da leggere con un bambino accanto. ... leggi il seguito

RecensioneScritto da Ollecram il 20-11-2012
 L'ombra dell'orizzonteMarcello Parsivoto in stellevoto in stellevoto in stellevoto in stellevoto in stelle

 Una giovane scacchista proveniente da Kafamurk, immaginaria capitale di un immaginario Stato dell’Europa settentrionale, costretta ad emigrare in Argentina e lì felicemente operata agli occhi, dopo aver riacquistato la vista diventa la punta di diamante della Federazione scacchistica argentina. ... leggi il seguito

RecensioneScritto da Ollecram il 22-10-2012
 In attesa del buioMarcello Parsivoto in stellevoto in stellevoto in stellevoto in stellevoto in stelle

 Buongiorno, dott. Parsi. In primo luogo voglio ringraziarla di aver accettato di concedermi un’intervista sul suo libro.

Prego. è un piacere… Ma a quale libro allude? Ne ho scritti diversi.

L’ultimo: "In attesa del buio", che ho appena finito di leggere. Devo confessare che le prime righe mi hanno suscitato una certa perplessità, perché la vicenda comincia, come si suol dire, in medias res. ... leggi il seguito

RecensioneScritto da Ollecram il 21-09-2012
 Nei meandri del tempoMarcello Parsivoto in stellevoto in stellevoto in stellevoto in stelle

 L'innegabile problematicità di questo romanzo (Edizioni Kimerik, 2009) consiste nella sua struttura labirintica, nel suo svolgimento tortuoso, la cui fine non mantiene ciò che sembra promettere l'inizio. I latini dicevano: "in cauda venenum", convinti che la conclusione di una storia narrata o di una vicenda vissuta fosse destinata il più delle volte a riservare una sorpresa, molto spesso negativa. ... leggi il seguito

RecensioneScritto da Edom70 il 20-09-2012
 L'amore quando c'eraChiara Gamberalevoto in stellevoto in stellevoto in stellevoto in stelle

 Un piccolo libro che si legge tutto d'un fiato.
Una email inviata dopo dodici anni barra dieci e mezzo riporta in vita una storia ferma ad un "non mi telefonare, ti prego".
Amanda e Tommaso riprendono a scriversi come se tutto il tempo passato potesse improvvisamente condensarsi nella parola ieri.
Chiarimenti, domande, dubbi. In pochi giorni di email ed SMS i due sono travolti da emozioni e sentimenti nuovi o riaccesi
e si ritrovano a far incrociare di nuovo percorsi di vita che procedevano indipendentemente l'uno dall'altro. ... leggi il seguito

Pagina precedente 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17 Pagina successiva




© 2008 Passalapenna! - A cura di Emilio Domenicucci Contatti | Webmaster